Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

sabato 24 settembre 2016

"La Maledizione dell'Erede": io non lo leggerò.

Ciao a tutti :) questo sarà un breve post scritto di getto in cui spiegherò perché non ho intenzione di leggere Harry Potter e la Maledizione dell'Erede. Penso non ci sia bisogno di spiegare di cosa si tratti, però in caso voleste qualche informazione in più, la trovate a questo link.



Come sicuramente sa chi mi segue da più di due giorni (sia qui che sulla pagina facebook), io sono una Potterhead convinta. Però riguardo l'ultima uscita non ho scritto assolutamente nulla. Amo questa saga, ha rappresentato una svolta nella mia vita e le sarò per sempre grata, proprio per questo non ho intenzione di leggere il nuovo romanzo.
So di cosa parla, cosa succede. Ilenia Zodiaco (una delle mie booktuber preferite) ne ha parlato a lungo e con molti dettagli in questo video.
So che prima di giudicare qualcosa bisognerebbe leggerla (ma è davvero proprio così? Secondo me non sempre...) però dopo aver saputo cosa succede, e come, credo di avere abbastanza elementi per decidere se la lettura ne vale la pena, oppure no.
Personalmente, non sentivo alcun bisogno di un seguito. L'epilogo del settimo romanzo e le informazioni sul futuro dei personaggi che abbiamo avuto grazie alla Rowling e a Pottermore erano sufficienti.
Avrei preferito piuttosto altri approfondimenti oltre a Il Quidditch attraverso i secoli e Animali Fantastici: dove trovarli.
Qualcosa sull'adolescenza dei Malandrini, ad esempio, o su altri personaggi minori interessanti, come Neville e Luna.
Insomma, secondo me la Rowling poteva anche evitare di scrivere questa storia assurda. Non dico che in questo modo l'intera saga sia stata rovinata. Quel che rappresentano (e quel che sono) i precedenti romanzi non potrà mai cambiare. Ma francamente non ho voglia di "contaminare" (perdonatemi il termine forse poco adatto) la mia esperienza potteriana con questo libro. Tutto qui.
Sì, amo ancora la saga di Harry Potter. Sì, stimo ancora molto J.K. Rowling. No, non leggerò La Maledizione dell'Erede neppure per curiosità, e cercherò di far finta che non esista.
Nonostante questo, ieri sono andata ad un evento organizzato dalla Libreria Tra le righe in occasione dell'uscita del romanzo, ma ho partecipato semplicemente perché ad una cena a tema Harry Potter non dico mai di no :P soprattutto se circondata da libri e da amici :)
Se voi, invece, avete deciso di leggerlo, rispetto la vostra scelta e vi auguro buona lettura :) e se addirittura vi dovesse piacere, sappiate che vi invidio molto :P


14 commenti:

  1. Invece io so un dubbio che mi assale da quando è stata data la notizia, poi ho iniziato a leggere qualcosina, sempre evitato spoiler, e la situazione è peggiorata. Davvero non so che fare! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so cosa consigliarti, credo proprio che questa sia una scelta troppo personale xD

      Elimina
  2. Totalmente in accordo con te, Gaia!

    RispondiElimina
  3. Ciao Gaia,
    io ero titubante, quando è stata data la notizia, infatti ho aspettato fino a domenica scorsa per prenotare la mia copia on line, e ci ho meditato su bene, non mi sono stata fatta prendere dall'entusiasmo, o da quello che fanno tutti, sono cosciente che la saga sono i primi sette libri, e basta questa è un'altra storia appunto diciannove anni dopo , è un continuo in un certo senso ed è una sceneggiatura, ho tenuto conto di tutte queste cose, e ho preso la mia decisione,non sarà mai come i primi sette libri. Ma la curiosità c'è!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh bè sicuramente la curiosità c'è anche da parte mia, ma avendo letto e sentito tutto ciò che accade, è diminuita molto :/

      Elimina
  4. Ho letto tutta la saga di Harry... E anche se non sono esattamente "una fan adorante", ho apprezzato tutti i libri (in particolar modo il terzo e il quinto)... Comunque capisco il tuo punto di vista: io ho avuto un gran dilemma con La Signora della mezzanotte della Clare: il seguito, un po'forzato, avrebbe potuto guastare la saga precedente? Alla fine, però, la curiosità ha prevalso. Per quanto riguarda La maledizione dell'erede ancora non ho preso una decisione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh di solito è sempre la curiosità a fregarci xD

      Elimina
  5. Io di spoiler ne ho letti tantissimi, ma lo leggerò comunque! Il trucco è prendere il libro per quel che è :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il punto è proprio questo. Io "disapprovo" ciò che rappresenta tale libro xD

      Elimina
  6. Nemmeno io lo leggerò. Non mi attira soprattutto dopo aver saputo che è una sceneggiatura e che quindi lo stile della Rowling in un prodotto di questotipo non può essere presente o forte. E da quanto ho sentito dai vari spoiler non mi ispira nulla. Al massimo vedrò la probabile messa in scena al cinema se lo gireranno o al teatro se lo spettacolo inglese arriverà qui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti anche io vorrei vederlo a teatro ma personalmente di leggere il libro non se ne parla proprio :(

      Elimina
  7. Io l'ho letto e me ne sono pentita...cancello, cancello, cancello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' proprio quello che vorrei evitare :(

      Elimina