Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

sabato 27 febbraio 2016

Recensione: "The Bane Chronicles" di C.Clare, S.R. Brennan, M. Johnson


.The Bane Chronicles.
di Cassandra Clare
Sarah Rees Brennan
Maureen Johnson



Titolo: The Bane Chronicles
Autore: Cassandra Clare, Sarah Rees Brennan, Maureen Johnson
Editore: Simon + Schuster Inc.
Prezzo di copertina (flessibile):  10.19 €
Voto:                            bello 

Io ho deciso di leggere il romanzo in lingua originale, ma esiste anche una versione in italiano edita da Mondadori con il titolo "Le Cronache di Magnus Bane"


Non è facile essere Magnus Bane. In quanto stregone è spesso chiamato per risolvere i problemi degli altri. La sua vita è stata lunga e ha amato molte persone. Inoltre Magnus riesce sempre ad essere nel posto giusto al momento giusto, o forse no. La Rivoluzione francese, il proibizionismo, la prima grande battaglia tra Valentine e l'Istituto di New York... Magnus c'era e di solito nel bel mezzo dell'azione. Magnus non sarà mai in grado di raccontare tutte le sue storie. Nessuno gli crederebbe. Ma queste undici storie gettano un po' di luce sul suo spesso imperscrutabile carattere. Sono storie che probabilmente non avrebbe mai voluto raccontare. 



Anche questa volta la Sfida di Lettura LPS del mese mi ha dato l’occasione di leggere un libro che avevo in Wish List da tempo: la raccolta di racconti dedicata a quello che probabilmente è il miglior personaggio creato dalla Clare, il Sommo Stregone di Brooklyn Magnus Bane. Grazie a undici brevi racconti l’autrice ci porta a scoprire alcune delle tante avventure che lo stregone ha vissuto nei secoli insieme a volti più o meno noti ai lettori della saga. Lo incontriamo a Parigi, durante la Rivoluzione francese e in Perù, luogo che deduciamo essere la sua meta preferita quando si tratta di fare bagordi e poi nelle città che rappresentano le sue due case, New York e Londra. I racconti mi hanno dato conferma di quello che avevo già intuito nel corso delle due saghe in cui Magnus ha fatto la sua apparizione, ovvero che, citando Catarina, ha

<<Un buon cuore sotto tutto quel glitter>>


MALEC <3
Lo stregone non riesce proprio a non farsi impietosire da qualche anima in cerca di redenzione e aiuto e finisce sempre per farsi coinvolgere nelle situazioni più disparate suo malgrado. Queste storie mi hanno dato anche occasione di scoprire qualcosa di più su alcuni personaggi secondari come il vampiro Raphael e lo stregone Ragnor per esempio. I racconti che ho amato di più però, devo ammetterlo, sono quelli in cui compare Alec, l’altra metà della ship che fa impazzire le fangirl di mezzo mondo. C’è veramente poco da dire su questa coppia, a parte che ho trovato le loro prime interazioni descritte in questa raccolta davvero tenerissime *_* 
La Clare è riuscita anche a farmi interessare ad uno dei suoi futuri progetti, “The Last Hours”,  presentando uno dei protagonisti, James Herondale, nel racconto “The Midnight Heir”. Menzione d’onore merita l'ultimo racconto, “The voicemail of Magnus Bane". I surreali messaggi che personaggi ben noti a chi ha letto i libri della saga lasciano a Magnus <<nei giorni che seguono un certo incidente avvenuto in "Città delle anime perdute">> mi hanno fatto ridere a crepapelle. 
Questa per me è stata una lettura quasi “sentimentale”. Dopo aver letto e imparato ad amare questo personaggio in ben nove libri, questa raccolta di racconti mi ha permesso di amarlo ancora di più, ridendo alle sue battute ma provando a volte anche tanta empatia e compassione per lui. Consiglio questa raccolta principalmente a chi ha già letto almeno una delle due saghe, anche se Magnus sarebbe probabilmente in grado di conquistare ogni lettore, è una lettura che credo perda molto del suo scopo se slegata dalla storia principale. 

Qualcuno di voi ha letto la saga di Shadowhunters? Avete intenzione di dare uno sguardo alle avventure di Magnus? 



4 commenti:

  1. Anche io ho letto questo libro per la sfida mensile di Febbraio, solo che in italiano.
    Concordo con te su tutto quello che hai detto, i racconti con Alec sono dolcissimi **
    La Malec è una Ship con la S maiuscola ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Uh che bello *_* Hai perfettamente ragione, Malec è la SHIP <3

      Elimina
  2. Possiedo questo libro, ma non sono appassionata di racconti, per questo sto rimandando la lettura da mesi >_> i primi due racconti però li ho letti in ebook! Carucci :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho trovato i primi due un po' lenti, gli altri mi hanno coinvolto di più :)

      Elimina