Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

martedì 22 gennaio 2019

Book Haul - Ho esagerato, ma non mi pento di niente


Troppi, troppi, troppi libri.
Dall'ultimo book haul non è trascorso molto tempo, ma ho davvero esagerato. Colpa di promozioni, buoni acquisto, mercatini e omaggi, come al solito. Anche se non ho speso molto, comunque ho riempito un altro scaffale in libreria e, credetemi, NON HO PIU' SPAZIO. Spero davvero di riuscire a contenermi nei prossimi mesi. Intanto vi parlo delle new entry, di cui comunque non riesco proprio a pentirmi...



Vodafone, ovvero i buoni Mondadori che ho ricevuto a Natale.
Il giovane Holden, di J.D. Salinger. Sembra incredibile, ma non avevo mai letto questo classico. Mi sono finalmente decisa non solo a comprarlo ma anche a leggerlo, e l'ho trovato veramente bello. Meglio tardi che mai, insomma!
Guida Galattica per Autostoppisti, di D. Adams. Adoro il film, quindi era logico che prima o poi approdassi alla saga, che ho comprato nel volume unico perché ha una copertina stupenda, e non sembra neanche troppo scomodo da leggere.
Il ponte d'argilla, di M. Zusak. Come potevo perdermi la nuova uscita di questo autore? Amo alla follia Storia di una ladra di libri [recensione] e Io sono il Messaggero [recensione] e sono sicura che neppure questo mi deluderà.
Moby Dick, di H. Melville. Uno di quei classici che mi sono sempre ripromessa di leggere. Inoltre, questa edizione è davvero stupenda. In realtà tutte le edizioni come questa della BUR sono stupende, giuro che prima o poi me le compro tutte (e ho già Peter Pan!).
Libreria Tra le Righe, ossia dove ho comprato i tre libri ma non il graphic novel.
Tutte le ragazze avanti. Varie autrici riunite per parlare di femminismo. Premesse decisamente ottime. Non l'ho ancora letto, ma mi aspetto una lettura interessante!
Il mago di Oz, di Chauvel e Fernàndez. Ha delle illustrazioni stupende, infatti non sono riuscita a resistere e qualche pagina l'ho già letta. Addirittura ne ho comprate due copie e una l'ho regalata.
Addio fantasmi, di N. Terranova. L'ho comprato durante la presentazione alla Libreria [link al post] e non vedo l'ora di leggerlo!
Il mio romanzo viola profumato, di Ian McEwan. Non avevo mai letto nulla di questo autore e ho cominciato con questo libriccino che contiene due racconti. L'ho letto subito e anche se non mi ha fatto fatto urlare al capolavoro, l'ho trovata una buona lettura.



Come al solito, cliccate sulle foto per vederle meglio :)
Omaggi dalle Case Editrici, ovvero tre libri che ho divorato e amato.
Cosa farebbe Frida Kahlo?, di Foley e Coates. Trovate già la mia recensione qui sul blog [link] ma qui vi dico che è una raccolta di brevi biografie di donne che hanno fatto la storia. Interessante e illuminante. La Sonzogno ha fatto un ottimo lavoro con questo libro.
Storia di Ásta, di J.K. Stefànsson. Anche questo l'ho già recensito [link] e anche questo l'ho amato. L'Iperborea non delude mai con i contenuti, e neppure con l'estetica. Guardate quella cover stupenda!
Olga di carta - Misteriosa, di E. Gnone. La Salani torna alla carica con il terzo volume di questa bellissima saga per ragazzi, che io sto adorando quasi come Fairy Oak. Letto e recensito a tempo di record [link], con la copia staffetta sono arrivati anche quei meravigliosi segnalibri che vedete in foto *_*



Londra e Amazon, ossia le occasioni per comprare libri in inglese.
Norse Mythology, di N. Gaiman. Sono stata costretta a leggere questo gioiello in pdf per il blog tour [link al post] ma non potevo non averlo cartaceo. L'edizione italiana e quella inglese hanno la stessa copertina, ma io preferisco le edizioni flessibili e quindi ho approfittato per acquistarlo durante il mio breve viaggio nella capitale inglese.
Grimm Tales, di P. Pullman. Insieme al libro di Gaiman ho comprato la rivisitazione delle fiabe dei Grimm secondo Pullman, che è un autore che mi piace moltissimo, ho adorato la saga Queste oscure materie [recensione].
Autumn Bones e Poison Fruit, di J. Carey. Sono i seguiti di Dark Currents (che ho attualmente in lettura) e ho deciso di prenderli prima ancora di iniziare a leggere il primo volume perché la Carey è una delle mie autrici preferite e mi fido ciecamente di lei. Per il momento il primo volume mi sta piacendo moltissimo e non vedo l'ora di leggere tutta la trilogia. È un vero peccato che non sia stata tradotta in italiano!



Come al solito, cliccate sulle foto per vederle meglio :)

Mercatino dell'usato, ovvero il mio luogo di perdizione preferito.
Profumi, giochi e cuori infranti, di J. Harris. Si tratta di una raccolta di racconti in un'edizione a dir poco stupenda che spero davvero di riuscire a leggere il prima possibile, magari per la Sfida di Lettura [link al post].
La ragazza dal cuore d'acciaio, di J.R. Lansdale. Un autore conosciutissimo di cui io però non ho ancora letto nulla. Se avete già letto questo romanzo in particolare, fatemi sapere se vi è piaciuto!
Le avventure di Sherlock Holmes, di A.C. Doyle. Un volume piuttosto grosso con tutte le storie di uno degli investigatori più famosi al mondo. Devo essere sincera, avevo iniziato a leggere Uno studio in rosso ma mi stavo annoiando e l'ho abbandonato. Da quella volta sono passati molti anni e mi sono innamorata della serie TV con Freeman e Cumberbatch, quindi forse è giunto il momento di riprovare.
Agnes Gray, di Anne Brontë. L'unica sorella di cui non ho ancora letto nulla. Imperdonabile. Tra l'altro, la trama di questo romanzo sembra parecchio interessante, non so perché non mi sono mai decisa ad acquistarlo prima!
Queer City, di P. Ackroyd. Avevo puntato questo libro parecchio tempo fa e stento ancora a credere di essere riuscita a trovarlo al mercatino per pochi euro. Sarà sicuramente tra le mie prossime letture.
Il mio paese inventato, di I. Allende. La Allende è un'altra autrice molto conosciuta di cui però io non ho ancora letto nulla. Magari quest'anno sarà la volta buona!
Lettera a un bambino mai nato, di O. Fallaci. Con la Fallaci sono nella stessa situazione della Allende. Lo so, è quasi vergognoso. Devo assolutamente recuperare queste autrici e giuro che mi impegnerò a farlo entro il 2020, e magari non solo con questi due libri.




Eccoli qui tutti insieme!
Quali sono stati invece i vostri ultimi acquisti?


 

16 commenti:

  1. madò quanti libri!
    Tra questi ho letto (ascoltato con audible) "Il mago di Oz" e mi è piaciuto un sacco *_* infatti prima o poi lo prenderò in cartaceo per rileggerlo <3
    Mi è piaciuto tanto "Guida galattica per autostoppisti" e penso che anche di questo prima o poi prenderò il cartaceo perché me lo aveva presto la mia amica. Probabilmente prenderò la tua stessa edizione perché è bellissima *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mago di Oz è uno dei miei romanzi preferiti <3

      Elimina
  2. Guida Galattica per Autostoppisti e Cosa farebbe Frida Kahlo? li vorrei prendere anche io. Olga di carta li ho tutti e tre e Conan Doyle pure. per il resto hai un sacco di libri interessanti alcuni che non conosco quindi aspetto le varie recensioni ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cosa farebbe Frida lo consiglio davvero moltissimo! Le recensioni spero arriveranno tutte a breve *_*

      Elimina
  3. mamma mia che meraviglia che vedono i miei occhi eheheh
    Il mago di Oz poi stupendo proprio un bel bottino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Ora di certo sono a posto per un bel po! xD

      Elimina
  4. Letteralmente sommersa dai libri! Vorrei dirti quali libri vorrei leggere anche io, ma sono troppi! Diciamo che il 90% dei tuoi nuovi arrivi sono finiti in wish list ahahah

    Complimenti per il bottino!

    P.S. lo spazio per i libri si trova. Sempre.

    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì, lo spazio lo trovo sicuramente, a costo di lasciar loro il mio letto e dormire fuori la porta xD

      Elimina
  5. Mamma mia quanti titoli interessanti!!! *_* La serie della Carey è davvero un peccato che da noi non la traducano, lei è un'autrice fantastica e questa serie è davvero molto carina!
    Mentre Il Giovane Holden è uno di quei libri che mi riprometto costantemente di leggere, prima o poi, ma per il momento continuo a rimandare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io ho rimandato per parecchio Il giovane Holden, ma ti assicuro che quando lo leggerai non te ne pentirai!

      Elimina
  6. Che bel bottino!
    "Il giovane Holden" è in wishlist da troppo tempo, presto o tardi mi deciderò a comprarlo. La tua edizione di "Moby Dick" è stupenda, e anche "Grimm Tales" mi ispira molto.

    P.S. Ho finito lo spazio in libreria anch'io >-<

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grimm Tales lo avevo adocchiato dalla sua uscita, finalmente è nelle mie mani *_*
      Per lo spazio in libreria, purtroppo, non c'è soluzione xD

      Elimina
  7. *-* Sono bellissimi tutti insieme! Il mercatino dell'usato vicino casa mia l'hanno momentaneamente chiuso, hanno cambiato gestione ed aprirà a fine mese. Appena riaprirà ci farò una spedizione. Anche se mi sono ripromessa di andare moooolto cauta con gli acquisti dei cartacei, devo leggere molti di quelli che ho già a casa. Riuscirò a rispettare le mie intenzioni?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io mi riprometto di andarci molto cauta con gli acquisti, ma come vedi fallisco miseramente xD

      Elimina
  8. Ciao,io sono anni che per necessità di spostamenti vari in borsetta sono costretta a leggere ebook ma vedere tutti questi bei libri tutti assieme è quasi commovente. Lettera a un bambino mai nato è molto bello

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Capisco la necessità degli ebook :( il libro della Fallaci sarà una delle mie prossime letture!

      Elimina