Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

venerdì 9 ottobre 2015

Collaborazione #7 con Sonzogno


Vi presento la nostra nuova collaborazione, con


con cui abbiamo già collaborato tempo fa :D mi hanno appena spedito un libro che ha tutta l'aria di essere una lettura profonda e interessante!
Grazie infinite ^_^


Eccolo qui, con tutte le informazioni:







"Miss Jerusalem" di Sarit Yishai-Levi
Chioma rossa, incarnato candido e delicato, Miss Jerusalem, la ragazza più bella di Gerusalemme, è nata in una notte tersa, illuminata da una splendida luna, di cui ha preso il nome. Figlia di Gabriel Hermosa e di Rosa, si è sempre sentita diversa da tutte le altre: fi n da ragazzina voleva vivere dentro un fi lm e, come una diva di Hollywood, essere circondata da ammiratori, frequentare i locali dove si balla il tango e si sorseggia caffè dentro tazzine di porcellana. Agli inizi del Novecento, durante il mandato britannico, Luna cresce allegra, viziata e vezzeggiata dalle sorelle e da tutta la famiglia, discendente di un’antica stirpe di ebrei sefarditi. Papà Gabriel ha ereditato un delicatessen e, nonostante le bizze di Luna - che di stare in bottega proprio non ne vuole sapere -, lo ha trasformato in fonte di ricchezza per sé e le tre adorate fi glie. Ma l’epoca non asseconda la spensieratezza. Finita la Seconda guerra mondiale, in Palestina divampano i conflitti che condurranno alla nascita dello stato di Israele: prima la lotta contro gli inglesi, poi la guerra contro gli arabi impegnano le passioni e la vita dei giovani più ardenti. La situazione precipita velocemente, trascinando con sé la fortuna degli Hermosa e i sogni della bella Luna. Negli anni Settanta, sarà la giovane e ribelle Gabriela a raccontare vicissitudini, segreti e menzogne degli Hermosa, facendo rivivere la leggenda della madre, la fascinosa Miss Jerusalem, contesa da tutti gli uomini della città e costretta a sposare un uomo che non la ama. Sullo sfondo delle tragiche vicende del secolo scorso, una saga ricca di passione, colore e sentimento, che raccoglie quattro generazioni di donne coraggiose e instancabili, ma anche chiassose e melodrammatiche, tipicamente sefardite, il volto forse meno noto del popolo ebraico.

Prezzo: 19,00€ - 496 pagine - copertina flessibile

Fatemi sapere se vorreste leggerlo, e perchè :D




4 commenti:

  1. Non credo sia un libro che faccia per me, ma aspetto comunque la tua recensione ^_^ ogni tanto mi piace buttarmi su libri diversi dai generi che leggo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di riuscire a leggerlo in fretta, è bello grosso xD me lo aspettavo più corto ahahah xD

      Elimina
  2. Ciao, Gaia! Ho richiesto anch'io questo romanzo alla Sonzogno, spero mi arrivi presto perché mi incuriosisce parecchio :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti la trama sembra molto particolare *_* poi confronteremo i nostri pareri! xD

      Elimina