Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

mercoledì 16 luglio 2014

Collaborazioni


ALLE CASE EDITRICI:
Sono disponibile per recensioni e qualsiasi altra collaborazione. Date un'occhiata alla sezione Contatti :)











Nessun commento:

Posta un commento