Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

venerdì 7 febbraio 2014

Recensione: "Il richiamo del cuculo" di R. Galbraith



.Il richiamo del cuculo.
di Robert Galbraith


Titolo: Il richiamo del cuculo
Autore: Robert Galbraith
Editore: Salani
Prezzo di copertina (rigida): 16,90 €
Voto: perfetto



Il primo caso per Cormoran Strike in questo romanzo di esordio di Robert Galbraith, pseudonimo di J.K. Rowling, autrice della serie di Harry Potter e de "Il seggio vacante". Londra. È notte fonda quando Lula Landry, leggendaria e capricciosa top model, precipita dal balcone del suo lussuoso attico a Mayfair sul marciapiede innevato. La polizia archivia il caso come suicidio, ma il fratello della modella non può crederci. Decide di affidarsi a un investigatore privato e un caso del destino lo conduce all'ufficio di Cormoran Strike. Veterano della guerra in Afghanistan, dove ha perso una gamba, Strike riesce a malapena a guadagnarsi da vivere come detective. Per lui, scaricato dalla fidanzata e senza più un tetto, questo nuovo caso significa sopravvivenza, qualche debito in meno, la mente occupata. Ci si butta a capofitto, ma indizio dopo indizio, la verità si svela a caro prezzo in tutta la sua terribile portata e lo trascina sempre più a fondo nel mondo scintillante e spietato della vittima, sempre più vicino al pericolo che l'ha schiacciata. Un page turner tra le cui pagine è facile perdersi, tenuti per mano da personaggi che si stagliano con nettezza. Ed è ancora più facile abbandonarsi al fascino ammaliante di Londra, che dal chiasso di Soho, al lusso di Mayfair, ai gremiti pub dell'East End, si rivela protagonista assoluta, ipnotica e ricca di seduzioni.



Merita davvero cinque stelle su cinque?
Per me, sì.

Ho divorato questo romanzo in soli due giorni, non riuscivo a staccarmi dalle pagine. 
Non leggo molti gialli (anche se proprio di recente ho letto "Dieci piccoli indiani"), quindi non posso definirmi un'esperta del genere, ma questo l'ho trovato veramente bello.
Non solo per lo stile scorrevole e appassionante di chi scrive, e per la sua attenzione ai dettagli (e diciamocelo pure, la Rowling è una garanzia) ma soprattutto perchè è interessante seguire le indagini di Cormoran Strike passo per passo, insieme a lui, senza perderci neanche una parola. Questo fa sì che anche il lettore può indagare con lui e risolvere il caso.
Ulteriore nota positiva sono i numerosi personaggi che compaiono, caratterizzati alla perfezione. Adoro quando i personaggi sono ben approfonditi, anche le "comparse", i personaggi di contorno, e "Il richiamo del cuculo" non delude in questo senso, anzi! 
In particolare mi sono immedesimata molto con Robin, la segretaria di Strike, per le molte cose che abbiamo in comune :)
Non ci sarà la sezione con gli spoiler importanti, in questa recensione, perchè trattandosi di un giallo, ho già detto fin troppo :P 




6 commenti:

  1. L'ho letto e l'ho adorato. 5 stelle su 5, nn merita meno. Non vedo l'ora che esca il secondo capitolo quest'estate!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo! Anche io aspetto con ansia il seguito *_*

      Elimina
  2. Ho finito di leggerlo ieri notte!
    Veramente molto molto bello! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meno male che tra poco potremo leggere il seguito *_*

      Elimina