Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

giovedì 26 aprile 2018

Book Haul - Sto perdendo il senso della misura


A I U T O!
Quant'è passato dal mio ultimo Book Haul [link], quello dei regali di compleanno? Poco più di un mese? E riuscite a contare quanti libri ci sono nella foto qui sotto? Ve lo dico io: 15. QUINDICI. Ho un problema, sto perdendo il senso della misura, devo chiaramente farmi ricoverare.





Libri Come, ovvero gli acquisti in vista della Festa del Libro e della Lettura a Roma.
Book Blogger, di G. Ciarapica. In libreria da poche settimane, ne avevo sentito molto parlare sul web (com'è giusto che sia). Ci sarebbe stata una presentazione a Libri Come e ho pensato: perché no? Non si finisce mai di imparare! Così l'ho acquistato, letto, e... sorpresa! Ci sono anche io! Ve ne ho parlato a questo link.
La fortezza, di J. Egan. Per quanto riguarda questo romanzo della Egan, si applica lo stesso ragionamento, ma dell'incontro con questa scrittrice statunitense vi ho parlato a questo link. A differenza del manuale di book blogging, non l'ho ancora letto, mi sono fermata ai primi capitoli letti nelle ore buca del festival. Mi è sembrato molto promettente ma non è ancora arrivato il suo momento.
Collaborazioni, ossia due case editrici e quattro libri bellissimi.
Isola, di S.R.H. Jacobsen. Il libro Iperborea del momento, lo trovate praticamente ovunque. E diciamo che con questa cover stupenda, si presta molto alle fotografie! L'ho finito di leggere qualche giorno fa e ve ne ho parlato in questa recensione.
Cannibali, di R. Jauffret. Clichy me lo ha inviato in seguito alla mia richiesta, ho incontrato l'autore a Libri Come [ve ne parlo a questo link] e mi ha incuriosito tantissimo! Sarà una delle mie prossime letture.
Emilia l'elefante, di A. Paasilinna. Altro Iperborea, il mio secondo Paasilinna. Mi è piaciuto un po' meno di Il liberatore dei popoli oppressi [recensione] ma ve lo consiglio comunque. La mia recensione la trovate a questo link.
Guida tascabile per maniaci dei libri, di The Book Fools Bunch. Concludiamo con il secondo arrivo da parte di Clichy, un grosso volume pieno di interessantissime curiosità sul mondo dei libri: liste, premi, incipit, biografie e chi più ne ha più ne metta! Da avere assolutamente. Ve ne ho parlato in maniera molto più approfondita in un post a questo link.


Mercatini dell'usato, ovvero la principale causa dei miei book haul.
Trilogia dei fratelli Wolfe, di M. Zusak. Per amor del cielo, che titoli orribili (che non hanno nulla a che vedere con i titoli originali) e anche le copertine sono pessime. Cara Frassinelli, non ci siamo proprio. Eppure voglio leggere questa trilogia da secoli, quindi quando l'ho trovata in ottime condizioni al mercatino, ho chiuso gli occhi e l'ho comprata.
Lo scudo di Talos, di V.M. Manfredi. Questo libro l'ho letto parecchi anni fa, ma mi era stato prestato, così me ne sono finalmente procurata una copia personale.
La ragazza di Brooklyn, di G. Musso. Ho letto alcuni libri di Musso e mi sono piaciuti molto (qui sul blog trovate anche le recensioni), quindi ogni volta che trovo un suo romanzo che non ho ancora letto, non esito a prenderlo!
La Sirenetta e altre fiabe, di H.C. Andersen. Non si hanno mai abbastanza raccolte di fiabe, dico bene?!
Il cerchio magico, di S. Tamaro. Era ora che leggessi altro di Susanna Tamaro oltre a Va' dove ti porta il cuore [recensione] e perché non iniziare con una storia per bambini? L'ho letto e mi è piaciuto molto :)
Magia d'inverno, di Tove Jansson. Per la Jansson vale lo stesso ragionamento che per la Tamaro, dopo aver letto Fair Play [recensione], leggerò una storia sui Mumin.
Casa Howard, di E.M. Forster. Ho visto la mini serie TV in quattro puntate ispirata a questo classico, con i protagonisti interpretati dai miei amati Matthew Macfadyen e Hayley Atwell. Mi è piaciuta tantissimo e ho deciso di prendere il libro. Della serie vi parlerò qui sul blog prossimamente :D




Al prossimo book haul!

 

4 commenti:

  1. Casa Howard è una lettura molto piacevole, di cui ho un buon ricordo a distanza di molti anni.
    Fra l'altro, ho la stessa tua edizione, acquistata nei remainders a 5€ o giù di lì ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa piacere sentirlo *_* non vedo l'ora di leggerlo!

      Elimina
  2. Oh, quanti bei libri... mi incuriosisco tanti :)
    Aspetto le recensioni!

    RispondiElimina