Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

lunedì 23 ottobre 2017

Recensione in anteprima: Fiabe Svedesi


.Fiabe svedesi.


Grazie mille a Iperborea per avermi inviato una copia di questo libro! <3
In libreria dal 26 ottobre 2017

Titolo: Fiabe Svedesi
Titolo originale: Svenska folk-sagor ock äfventyr
Curatore: Bruno Berni
Editore: Iperborea
Pagine: 286
Prezzo di copertina (flessibile): € 16,00
Link all'acquisto

L’eterna lotta tra il bene e il male a suon di astuzie e di magie, le avventure di eroi contadini che affrontano giganti e draghi, di una bellissima principessa tramutata in topolina, di un principe condannato a vivere sotto terra e a mostrarsi solo al tramonto. L’universo incantato, imprevedibile eppure familiare delle fiabe, le cui origini si perdono nella notte dei tempi e nei reami sconfinati dei sogni, si esprime in tutto il suo fascino e la sua forza narrativa in questa antologia. Tratte dalle prime raccolte scritte dell’Ottocento, volte a preservare un patrimonio letterario che rischiava di scomparire insieme alla tradizione orale, queste storie, tra le più raffinate nel panorama nordico, ci offrono un viaggio nell'immaginario popolare svedese. Un mondo antico in cui gioca un ruolo fondamentale il legame con la natura, quella che detta le dure leggi della vita nelle campagne ma offre anche ispirazione alla fantasia per foreste piene di tesori custoditi da troll, fiumi abitati da lucci parlanti, tigli che suonano musiche meravigliose e animali dai poteri fatati che regalano fortuna a chi li rispetta e sventura a chi non sa ascoltarli. Un mondo che ci dischiude le sue credenze, paure, leggende, rivelando allo stesso tempo le varianti svedesi di motivi universalmente noti, diventati oggi dei classici e immortalati da Basile, Perrault, i fratelli Grimm e Hans Christian Andersen, come quelli di Cenerentola e Biancaneve, o ancora una fiaba che intreccia a sorpresa le avventure del Gatto con gli stivali e della Principessa sul pisello.


Ebbene, dopo le Fiabe Danesi [recensione] e le Fiabe Islandesi [recensione], ecco un'altra raccolta di fiabe nordiche, stavolta svedesi. E ve lo dico subito: per il momento queste sono le mie preferite. Mi sono piaciute tantissimo anche le due raccolte precedenti (all'appello manca solo il primo libro: Fiabe Lapponi), però questa raccolta mi ha davvero stregato.


Il re rispose di essere uno straniero venuto a visitare il castello incantato. Allora il vecchio si rattristò e disse: "Ho visto entrare molti fieri giovani, ma nessuno è mai uscito"...

Le storie sono brevi e molto semplici, sempre piene di magia. Una combinazione vincente, per quel che mi riguarda. Storie piene di tradizione e cultura, dove la quotidianità di persone comuni si intreccia con avventure e creature fantastiche. Giganti, Troll, le immancabili Principesse, racconti di fratelli malvagi (sempre i maggiori, eh!), castelli in cui vivere per sempre felici e contenti. Alcune scene sono molto crude, ma il trionfo dei buoni sentimenti non ci viene risparmiato, come in tutte le fiabe che si rispettino. 


C'erano una volta un re e una regina che avevano un'unica figlia. La chiamavano Rosellina ed era bella e intelligente, e tutti quelli che la vedevano le volevano bene...

Continuo ad apprezzare il lavoro di Bruno Berni, che sta curando questa raccolta di volumi sulle fiabe scandinave. L'attenzione con cui sono riportate e tradotte queste leggende si percepisce facilmente e non ho potuto fare a meno di amare anche questo libro pieno di tesori dalla Svezia.


Consigliato! :)

12 commenti:

  1. Qualche mese fa ho letto Fiabe Islandesi e mi era piaciuto tantissimo, per cui credo proprio che a breve metterò le zampe anche sulle altre raccolte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono sicura che adorerai anche le altre *_*

      Elimina
  2. Ciao! Ho visto il tuo commento sul mio blog e sono passata a ricambiare il follow! Blog molto carino, complimenti :-)
    Le raccolte di fiabe per me hanno sempre un fascino speciale!

    RispondiElimina
  3. Sono contenta che queste ti siano piaciute così tante, è il volume che mi ispira di più! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche le altre sono bellissime, ma queste mi hanno proprio conquistata più delle altre!

      Elimina
  4. Deve proprio essere una bella lettura, ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è stata, la consiglio molto ^_^ buona giornata :D

      Elimina
  5. Adoro i libri di Iperborea, ti fanno viaggiare e assaporare leggende e tradizioni *-*

    RispondiElimina
  6. Spero di mettere presto le mie manine su qualche libro della iperborea *_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tutti bellissimi quelli che ho letto io!

      Elimina