Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

venerdì 22 agosto 2014

Recensione: "La regina della casa" di S. Kinsella


.La regina della casa.
di Sophie Kinsella


Titolo: La regina della casa
Autore: Sophie Kinsella
Editore: Mondadori
Collana: OscarBestsellers

Prezzo di copertina (flessibile): 10,00 €
Voto:bellissimo

Di Sophie Kinsella ho recensito anche:
Ho il tuo numero
Fermate gli sposi
La ragazza fantasma
Una ragazza da sposare



A soli ventinove anni Samantha Sweeting è la star di un noto studio legale di Londra. Pochi minuti di una sua consulenza valgono una fortuna. Lavora giorno e notte ed è tutta concentrata sulla carriera. Ma proprio mentre aspetta con ansia di essere nominata socio si accorge di aver commesso un errore che le costerà il posto. Sconvolta, fugge dall'ufficio e si ritrova in aperta campagna con il cuore in tumulto. Chiede informazioni in una splendida casa e per un malinteso viene scambiata dai proprietari per una delle candidate al posto di governante. E viene assunta, senza che i suoi datori sappiano che Samantha è sì una ragazza dal quoziente intellettuale stratosferico, ma non ha la più pallida idea di cosa significhi tenere in ordine una casa... Dal talento inimitabile di Sophie Kinsella, una nuova e adorabile commedia romantica: la storia di una ragazza che ha bisogno di rallentare. Di trovare se stessa. Di innamorarsi. Di cominciare finalmente a vivere. E di scoprire a cosa serve un ferro da stiro.

Scrivo questa recensione dopo la... uhm... terza :P rilettura di questo romanzo :)
Per me, è sicuramente il romanzo di questa autrice che, dietro alle risate, insegna di più. Attraverso la folle "disgrazia/rinascita" che vede come protagonista una donna in carriera, si è costretti a riflettere su quanto la corsa all'essere migliori non faccia per tutti, e che non per questo si è "deboli". Insegna che non ci si rovina la vita, che ogni errore può essere superato e si può ricominciare, l'importante è non arrendersi mai ed essere convinti.

A differenza degli altri suoi romanzi, trovo che qui l'unico personaggio veramente approfondito come si deve sia proprio la protagonista Samantha. In particolare mi piace la sua forza d'animo :) Questo non significa che gli altri personaggi siano troppo superficiali o non degni di nota, anzi, danno sono proprio loro a dare quel tocco in più che rende speciale il romanzo, in particolare i nuovi datori di lavoro di Samantha e la madre di Nathaniel :)
Non credo di avere molto altro da dire... in fondo, è un romanzo di Sophie Kinsella, e lei per me è una garanzia! 




8 commenti:

  1. Io della Kinsella ho letto solo 'I love shopping' e mi è piaciuto molto. Prima o poi dovrò leggere anche questo :).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io personalmente te li consiglio tutti ^_^

      Elimina
  2. Ciao! Ti ho nominato per il THE VERY INSPIRING BLOGGER AWARD, lo trovi qui : http://leggerefantasy.blogspot.it/2014/08/the-very-inspiring-blogger-award.html
    Buona domenica!
    Anita

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non credo che parteciperò, ma ti ringrazio molto!! :)

      Elimina
  3. Ciao! Passa a trovarmi, ti cito qui in "The very ispiring blogger award" :)

    http://illibroincantatodigiorgia.blogspot.it/2014/08/the-very-ispiring-blogger-award.html

    RispondiElimina