Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

martedì 12 giugno 2018

Recensione: "E sognai di Cime Tempestose" di S. Chilla e S. Di Battista


.E sognai di Cime Tempestose.
di S. Chilla e S. Di Battista

perfetto


Titolo: E sognai di Cime Tempestose - Viaggio nei luoghi del romanzo di Emily Brontë
Autore: Selene Chilla e Serena Di Battista
Editore: Alcheringa
Pagine: 130
Prezzo di copertina (flessibile): 12,50 €
Link all'acquisto


Il libro:
L'obiettivo delle autrici di questo libro è quello di accompagnare il lettore attraverso i luoghi dell'Inghilterra che hanno ispirato Emily Brontë nella stesura del suo famoso Cime Tempestose. 
Frutto dell'esperienza diretta sul posto, dei contatti con gli abitanti del luogo, delle ricerche effettuate con il supporto di esperti e del materiale a disposizione dei membri della Brontë Society, il testo introduce Emily Brontë raccontandone la storia e il particolare attaccamento allo Yorkshire e alla brughiera. La scrittrice aveva un legame viscerale con la terra in cui era nata, e l'ispirazione che traeva dalla natura circostante era vitale ai fini del suo processo creativo. 
Le autrici vanno dunque alla ricerca di coincidenze e differenze tra la geografia del romanzo come architettata da Emily, e quella reale dei luoghi che l’hanno ispirata, raccontandoci il ruolo allegorico della brughiera, fino ad accompagnare il lettore all'interno di quegli edifici che hanno, secondo la tradizione, dato vita alle case degli Earnshaw e dei Linton: Ponden Hall e Top Withens.



Bene, la valigia è pronta. Parto per Haworth.

In realtà no, ma vorrei. Ho sempre voluto visitare il luogo in cui ha vissuto la mia amata Charlotte, e leggerne in questo libro dedicato a Emily senza potervi andare l'istante dopo... è stata quasi una tortura.

Ho il piacere di conoscere di persona le due autrici, quindi so con quanta passione hanno lavorato a questo progetto, e il risultato è valso sicuramente tutto il loro impegno.

Tutti conoscono Cime Tempestose, anche se non l'hanno letto. È inevitabile, viene considerato un capolavoro della letteratura, e persino io, anche se non l'ho apprezzato al cento per cento, penso sia una lettura immancabile.
In questo libro il romanzo in questione viene analizzato sia attraverso i luoghi in cui è ambientato sia attraverso quelli in cui è stato scritto, e scopriremo che forse sono collegati molto più di quanto si possa immaginare.
Non solo, ma l'ambientazione è talmente presente (persino nel titolo, in originale Wuthering Heights) che condiziona tutta la narrazione, divenendo elemento fondamentale e per questo particolarmente interessante.


E molto spesso, a dire il vero, in questo romanzo i luoghi influenzano, condizionano e 'somigliano' all'animo dei personaggi. [pag.17]


Il peso simbolico delle dimore è percepibile anche dalla loro continua influenza sui personaggi: il senso di appartenenza è sempre forte, viscerale. [pag. 65]

Le due autrici hanno visitato di persona il Brontë Parsonage Museum, dove un tempo hanno vissuto Emily e le sue sorelle, e i luoghi che lo circondano. Il modo di raccontarceli, infatti, è molto personale, dettagliato ed evocativo, grazie anche alle fotografie a colori che hanno scattato loro stesse. Selene e Serena hanno avuto modo di parlare con gli abitanti dei dintorni e con alcuni tra i maggiori esperti in fatto di sorelle Brontë, esperienze che trasformano queste pagine in un lavoro più che valido. A conferma di ciò, l'introduzione  è scritta da Maddalena De Leo, rappresentante italiana della Brontë Society.



Il racconto di questi luoghi è accompagnato da brevi brani del romanzo, che ci aiutano ad orientarci. Si tratta, infatti, di un vero e proprio viaggio tra passato e presente, non solo attraverso le parole delle autrici ma anche attraverso le parole di Emily stessa. Haworth, Ponden Hall, Top Whitens... scopriamo com'erano nella vita di Emily, e come sono oggi.

E sognai di Cime Tempestose è un lavoro minuzioso e completo, un approfondimento piacevole e interessante se siete amanti non solo del romanzo di Emily, ma anche delle sue poesie e di tutti gli altri lavori delle sorelle Brontë.

Vi lascio con una mia foto insieme alle autrici scattata durante la presentazione del libro a Roma, alla Libreria Tra Le Righe, e vi consiglio The Sisters' Room - A Brontë-Inspired Blog, il primo blog italiano-inglese interamente dedicato alle sorelle Brontë, gestito naturalmente da Selene e Serena :)



Consigliato :)



4 commenti:

  1. Davvero interessante questo libro *___* Lo devo leggere assolutamente u.u ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me ti piacerebbe molto! :D

      Elimina
  2. Sarà interessante da leggere. Prima però devo recuperare il classico XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà penso sia interessante anche senza averlo letto! Però ovviamente ci sono parecchi spoiler (anche se la storia è comunque già conosciutissima!)

      Elimina