Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

venerdì 9 giugno 2017

Collaborazione #24 con Tunuè


Oggi vi presento una nuova uscita edita


che non vedo l'ora di leggere *_* l'illustrazione in copertina di Forse l'amore mi piace tantissimo e vi assicuro che anche all'interno i disegni sono bellissimi. Per quanto riguarda la storia, vi farò sapere nei prossimi giorni con una recensione :)
Inoltre, sono stati così gentili da inviarmi i primi tre volumi della Monster Allergy Collection e sono certa che li divorerò in pochissimo tempo *_*




Ecco tutte le informazioni:




"Forse l'amore" di Silvia Vecchini e Sualzo

Dagli autori del volume Tipitondi di Fiato sospeso
vincitore del Premio Orbil e del Premio Boscarato

Una meravigliosa storia 
che tratta il tema dell'adolescenza

Trama: Un ragazzo, una ragazza. Una giornata a scuola. Di lezione in lezione, di aula in aula i loro pensieri si intrecciano. È forse la prima volta che ci si sente guardati, ricambiati, attesi. Tutto attorno sembra parlare una nuova lingua e tutto somiglia a quello che si sente sbocciare. Forse l’amore, il nuovo lavoro di Sualzo e Silvia Vecchini – già vincitori del premio Carlo Boscarato al miglior fumetto per bambini e ragazzi nel 2012, con Fiato sospeso – è un racconto delicato, intelligente, autentico, che si inserisce nella quotidianità di due adolescenti restituendoci con efficacia le loro riflessioni, le loro reazioni, i loro pensieri, il loro primo e timido approccio a nuove situazioni e nuovi sentimenti.

Silvia VecchiniNata a Perugia nel 1975, scrive libri per bambini e romanzi per ragazzi, albi illustrati e libri tattili pubblicati in Italia e all’estero. Ha raggiunto un notevole successo di pubblico e critica con Fiato sospeso, illustrato da Sualzo e vincitore del Premio Carlo Boscarato 2012 e del Premio Orbil Balloon 2013. È inoltre autrice delle storie di Gaetano & Zolletta, edite da Bao Publishing.

SualzoAntonio “Sualzo” Vincenti (Perugia, 1969) è autore e illustratore. Con il graphic novel L’improvvisatore (Rizzoli-Lizard) ha vinto il premio per la migliore sceneggiatura del Festi’BD di Moulins 2009. Con Fiato sospeso, scritto da Silvia Vecchini, ha vinto il Premio Carlo Boscarato 2012 come Miglior fumetto per bambini e ragazzi. Per Bao Publishing pubblica nel 2013 Fermo e nel 2016, ancora in collaborazione con Silvia Vecchini, Una cosa difficile.

Prezzo: 14,90€ - 48 pagine - copertina rigida - collana: Mirari







"Monster Allergy Collection" di Centomo-Artibani-Barbucci-Canepa e AA.VV.

Trama: Una cittadina di provincia, un giovane solitario, una nuova arrivata che fraternizza con lui, cani che scompaiono, indagini, una misteriosa allergia: gli ingredienti sono invitatissimi.

Arrivano i primi tre episodi di un fumetto che ha fatto la storia.
La genesi delle avventure di Zick ed Elena Patata, in una cornice, quella di Oldmill Village, popolata da creature mistiche e mostruose: una girandola continua di invenzioni e colpi di scena.

L'opera, creata da Katja Centomo, Francesco Artibani, Alessandro Barbucci e Barbara Canepa, sarà offerta ai lettori in una veste di pregio, con la cover inedita dello stesso Barbucci, per ripercorrere le prime tappe di un racconto che si è diffuso in tutto il mondo, ed è entrato rapidamente nell'immaginario giovanile, per non uscirne più.


Prezzo: 12,00€ l'uno - copertina flessibile - collana: Tipitondi

Fatemi sapere se vorreste leggerli anche voi, e perché :D




2 commenti:

  1. Di Monster Allergy ricordo il videogioco *_* bei tempi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. C'è un videogioco? *_* devo trovarlo, visto che i fumetti li sto adorando!

      Elimina