Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

lunedì 4 maggio 2015

Reading Tra Le Righe - #ioleggoperchè

Ciao a tutti!
...cos'è questa nuova rubrica? Tra le righe?!

Ebbene, dato che ormai i post riguardanti il caffè letterario dove vado sempre, ossia la Libreria Tra Le Righe, sono sempre più frequenti, ho deciso (con il permesso di Valentina, che ringrazio!) di creare una rubrica dedicata a tutti gli eventi del caffè!

Oggi in particolare vi parlo del Reading organizzato per la giornata mondiale del libro (il 23 aprile), a tema libero! Ognuno poteva leggere ciò che voleva dal libro che preferiva :)


#ioleggoperchè mi rende felice.
E voi? :)


Ecco un paio di foto, e a seguire (come al solito :P) i libri letti con i relativi link :)



Sì, quella con il libro in mano che sta leggendo sono io :S
E in particolare i brani che mi sono piaciuti di più sono stati tratti da un manuale per lettori compulsivi, davvero divertente e che non vedo l'ora di comprare :P ovvero Curarsi con i libri ^_^







Ed ora passiamo a ciò che ho letto io, ossia alcuni brevi passaggi da "Peter Pan" di J.M. Barrie. Come vi ho già detto qualche altra volta, adoro così tanto questa storia che attualmente ne possiedo sette edizioni diverse e ho intenzione di continuare la collezione :P Nella foto potete vedere il primo dei miei tesori <3
Vi riporto qui uno dei brani che ho letto :) ne ho letti tre presi dal capitolo in cui Wendy e Peter si incontrano, ma sono troppo lunghi per copiarveli qui xD (ebbene sì: mi scoccio. LEGGETE IL LIBRO!!), mentre per quanto riguarda questo pezzo, si tratta delle ultime righe del libro :)

{ E mentre guardate Wendy, potete vedere i suoi capelli diventare bianchi, e lei farsi di nuovo piccina, perchè tutto questo accadde molto tempo fa. Ora anche Jane è una donna qualunque, con una figlia che si chiama Margherita: e ogni primavera, meno quando se ne dimentica, Peter viene a prendere Margherita per condurla al Paese-che-non-c'è, dove lei gli racconta ciò che sa di lui, e lui ascolta seriamente. Quando Margherita crescerà avrà una figlia, che sarà a sua volta la mamma di Peter; e così via, per sempre, fin che i ragazzi saranno allegri, innocenti e senza cuore. }


Fiiiiiiiinito!!
Fatemi sapere cosa ne pensate :D



6 commenti:

  1. Ciao Gaia! Pensa che sabato ero in libreria e mi è caduto l'occhio su una edizione di Peter Pan e ho pensato a te eheh :D Non l'ho preso perchè avevo superato il budget, ma sappi che lo leggerò sicuramente!

    RispondiElimina
  2. Ciao Gaia!
    Ma che belle iniziative che ci sono, solo da me non si organizza mai niente del genere? :(
    Non ho mai letto "Peter Pan" ma mi piacerebbe molto, e devo dire che mi hai incuriosita parecchio! *.*

    RispondiElimina
  3. Ciao Gaia <3 quanto mi sarebbe piaciuto essere lì ad ascoltarti mentre leggevi :) e ritornare in questa bellissima libreria *-* Come sai devo ancora leggere Peter Pan, ma grazie a te che ne parli spesso, di sicuro lo leggerò presto! E questo piccolo pezzo che hai messo tratto dal libro, mi ha convinta del tutto *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oramai sto convincendo tutto il mondo a leggere PP ahahahahah xD

      Elimina