Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

sabato 10 maggio 2014

Recensione: "Fermate gli sposi" di S. Kinsella



.Fermate gli sposi.
di Sophie Kinsella


Titolo: Fermate gli sposi
Autore: Sophie Kinsella
Editore: Mondadori
Prezzo di copertina (rigida): 17,00 €
Voto:bellissimo


Di Sophie Kinsella ho recensito anche:
Ho il tuo numero
La ragazza fantasma
La regina della casa
Una ragazza da sposare



Lottie non vede l'ora di sposarsi. Con l'uomo giusto, naturalmente: non ne può più di lunghe relazioni con fidanzati che sul più bello non se la sentono di impegnarsi davvero. E così quando anche Richard, che lei è convinta stia per farle la tanto attesa proposta, la delude, decide su due piedi che è ora di passare all'azione e accetta di convolare a nozze con Ben, un flirt estivo conosciuto per caso su un'isola greca molti anni prima e che lei non ha mai più rivisto. Ben si è appena rifatto vivo, e basta una cena per far scoccare nuovamente la scintilla tra i due: perché perdere tempo in inutili preparativi? Presto! Ci si sposa in quattro e quattr'otto e via per un'indimenticabile luna di miele nel luogo che ha visto nascere il loro amore. Ma non tutti la pensano così: Fliss, la sorella di Lottie, e Lorcan, il socio in affari di Ben, sono contrarissimi e preoccupatissimi. Bisogna intervenire subito. I due sabotatori partono all'inseguimento dei neosposi che devono essere fermati a tutti i costi, prima che avvenga l'irreparabile... Le conseguenze saranno disastrosamente comiche per tutti. Con "Fermate gli sposi!" Sophie Kinsella firma una nuova, spumeggiante commedia romantica, in cui non mancano le sue proverbiali trovate condite da un pizzico di sesso e da un insuperabile senso dell'umorismo.




Non è il romanzo della Kinsella che mi aspettavo.
Tanto per cominciare, ha cominciato a farmi ridere solo intorno a pagina 130, cosa mai successa con un libro di questa autrice firmato con lo pseudonimo. Tant'è vero che per certi versi, a causa dello stile, lo avrei inserito tra i romanzi firmati con il suo vero nome: Madeleine Wickham. 
In più, una novità sono stati i due punti di vista. A volte i capitoli si alternano con i punti di vista di due sorelle, le protagoniste di questo romanzo. Se devo essere sincera, non credo che l'autrice abbia fatto un ottimo lavoro. Il romanzo è in prima persona, e a volte faticavo a rendermi conto che il punto di vista era cambiato da una sorella all'altra, perchè nello stile erano molto simili. 
In più, un'altra pecca è che le solite situazioni inverosimili tipiche dei suoi libri, stavolta l'autrice le ha gestite male, rispetto al solito. 
Nonostante tutte queste pecche, ho comunque dato 4 stelle al romanzo, perchè la votazione è generale e non si può dire che sia un brutto libro, anzi la storia è molto simpatica. Se avessi dovuto fare una votazione paragonandolo solo agli altri romanzi di questa autrice, avrei dato al massimo 3 stelle :( di sicuro è quello che mi è piaciuto di meno! 
Per qualche dettaglio in più, leggete la sezione con spoiler :)



Qui parlerò un po' dei personaggi.

Tra le due sorelle, ho preferito Fliss a Lottie. Nonostante Fliss ad un certo punto cominci a comportarsi come una pazza, è la sorella che ho preferito perchè ho capito il suo punto di vista. In fondo vuole solo risparmiare alla sorella un divorzio problematico come quello che sta sopportando lei. Forse lo fa in modi estremi, cercando di impedire che i due novelli sposi consumino la loro prima notte di nozze, ma è sempre mossa da buone intenzioni. Per Lottie, invece, ho provato antipatia fin dalle prime pagine :( non saprei neppure dire perchè xD 
Il mio personaggio preferito, invece, è Lorcan, nonostante di lui si parli poco. Non ha eccessi eppure è divertente, l'ho trovato il personaggio più realistico ;)

Non voglio dire più niente perchè altrimenti rovinerei la gioia della lettura :) 





5 commenti:

  1. Ciao,io non ho ancora letto nulla di questa scrittrice....la mia collega mi ha prestato il primo della serie di I love shopping ma no l'ho ancora iniziato. Non mi attira più di tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. p.s. hai di nuovo cambiato grafica..carina anche questa!anche noi abbiamo dei problemi a tenerci una grafica per tanto tempo 😉...voi fate da sole?o avete qualcuno che vi aiuta?

      Elimina
    2. Ciao Menta! :D
      Io adoro tutto ciò che la Kinsella/Wickham scrive, quindi non posso fare altro che consigliarti di provare I love shopping! Anche se ti consiglierei di iniziare da "La ragazza fantasma" per conoscere la scrittrice :)

      Della grafica me ne occupo io! A volte prendo in prestito sfondi o header trovati su Google e li personalizzo, ma a volte, come nel caso della grafica attuale, ho fatto tutto io :)

      Elimina
    3. Ma sei bravissima!!!io ogni tanto ci provo ma tra l'html e i programmi di grafica mi viene un gran mal di testa!

      Elimina
    4. Grazie! Anche io sono proprio negata per queste cose infatti mi limito a cose semplici! Ad esempio la vostra attuale grafica è meravigliosa ma sarebbe a dir poco impossibile per me andarci anche solo vicino xD

      Elimina