Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

sabato 10 marzo 2018

Book Haul - Speciale Compleanno


Un buon NON compleanno... a me!
Proprio così, perché il mio compleanno è passato da un pezzo (11 gennaio) ma soltanto in questi giorni ho finalmente speso tutti i buoni (Amazon e Mondadori) che mi avevano regalato. Dunque ecco cosa ho scelto, librescamente parlando!



Come al solito, basta cliccare sulle foto per ingrandirle :)




Amazon, ovvero due libri che volevo da un pezzo e finalmente sono miei muah ah ah.
Ragnarök - La fine degli dèi, di A. S. Byatt. Prosegue la collezione dei miei libri e romanzi dedicati alla mitologia nordica e al mondo vichingo. Avevo adocchiato questo volume da un bel po' e sono molto curiosa di leggerlo!
Brooklyn, di Colm Tóibín. Ma quanto mi è piaciuto il film tratto da questo romanzo? L'ho adorato alla follia. Tra l'altro, la sceneggiatura è di Nick Hornby, mio grande amore. E la protagonista (che vedete sulla copertina del libro) è interpretata da Saoirse Ronan, altro mio grande amore. Potevo non procurarmi il romanzo dal quale è stata tratta cotanta meraviglia?

Mondadori, ossia dovevo avere per forza quella coperta di Peter Pan in regalo con Feltrinelli.
LA COPERTA! È davvero troppo bella, non mentite a voi stessi. Sapete quanto io ami Peter Pan, non potevo proprio lasciarmela sfuggire. Non ci avrei dormito la notte, ne sono certa.
Va', metti una sentinella, di Harper Lee. Non c'è bisogno che ve lo dica io, ma ve lo dico: si tratta del seguito di Il buio oltre la siepe, che mi è piaciuto tantissimo, quindi era pure ora che mi accaparrassi il seguito. L'ho anche già letto e a breve dovrebbe arrivare una doppia recensione qui sul blog, dove vi parlerò di entrambi i libri.
Frankenstein, di Mary Shelley. Ero indecisa su tantissimi volumi e alla fine ha vinto lui, ma ha vinto davvero di poco su Moby Dick di Herman Melville, devo ammetterlo. Voglio leggere questi due classici da tantissimo tempo e le edizioni di Feltrinelli sono molto belle, secondo me.

Al prossimo book haul!

 

Nessun commento:

Posta un commento