Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

venerdì 23 giugno 2017

Un frammento di... The Help - #20

[Questa Rubrica nasce prendendo ispirazione da quella di Giusy su Divoratori di Libri. Ogni tanto vi proporrò una citazione da uno dei libri che ho letto, che mi ha colpita particolarmente :)]



Ciao a tutti ^_^
Il frammento di oggi è tratto da un romanzo che ho amato molto, bello nella forma e nella sostanza :) fatemi sapere se lo avete già letto e, se non lo avete fatto, spero che queste poche righe siano sufficienti a convincervi ad iniziarlo :)



Un frammento di... "The Help" di Kathryn Stockett


{ <<Non ce lo sogniamo neanche di dire la verità.>>
<<No, infatti>> dico, ma poi mi blocco. C'è qualcosa in quella parola, "verità". È da quando ho quattordici anni che cerco di dire alle bianche la verità su cosa significa lavorare per loro.
<<Noi non vogliamo cambiare niente qui>> dice Aibileen, e poi stiamo zitte tutte e due, a pensare alle cose che non vogliamo cambiare. Ma poi lei mi guarda con gli occhi socchiusi. <<Ehi, non ti pare un'idea da matti?>>
<<Sì... solo che...>> È allora che capisco. Siamo amiche da sedici anni, dal giorno che mi sono trasferita da Greenwood a Jackson e ci siamo conosciute alla fermata dell'autobus. Aibileen io la leggo tutta come il giornale della domenica. <<Ci stai pensando su, vero? Tu hai voglia di parlare con Miss Skeeter.>>
[...] Non posso credere che Aibileen voglia dire la verità a Miss Skeeter.
La verità.
Sa di fresco, come uno spruzzo d'acqua sul corpo caldo e appiccicoso che spegne un calore che mi brucia da sempre.
"La verità" ripeto di nuovo nella mia testa, per provare ancora quella sensazione. 
}

Se volete saperne di più sul romanzo, potete leggere la mia recensione [link] :)




Nessun commento:

Posta un commento