Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

lunedì 11 dicembre 2017

Più Libri Più Liberi 2017 - La mia Nuvola, tra libri e dediche



Buonasera!
Questo post sulla mia esperienza alla Fiera Nazionale della Piccola e Media Editoria Più Libri Più Liberi 2017 sarà più breve del previsto, poiché per alcuni problemi personali ho potuto partecipare alla fiera soltanto il primo giorno e non ho assistito a nessun incontro (perdendomi persino il mio amato Zerocalcare, sigh). Comunque, qualche piccola gioia c'è stata, e ve ne parlo volentieri.


Ho fatto il mio ingresso la mattina presto, praticamente eravamo soltanto io e gli espositori. Infatti ho potuto fare qualche giro in tutta tranquillità e raccolto un po' di materiale (vi anticipo che prossimamente sul blog vi parlerò delle uscite Sur per il 2018 con il mio parere sui primi capitoli, poiché distribuivano in fiera un libretto con degli estratti). Come al solito, comunque, ho collezionato qua e là i cataloghi delle Case Editrici che preferisco e arriverà anche un post con qualche segnalazione interessante :)


Il deserto iniziale
Tra i vari espositori non poteva mancare una tappa allo stand Tunuè, dove ho comprato "La memoria delle tartarughe marine" che l'autrice Simona Binni mi ha autografato con la piccola opera d'arte che vedete in fotografia. [Vi ho parlato di Tunuè e di Simona Binni anche in questo post.] Ho letto già il graphic novel in questione e non vedo l'ora di recensirlo perché mi è piaciuto moltissimo.


Da Tunuè ho potuto incontrare anche Katja Centomo, direttamente dal meraviglioso mondo di Monster Allergy, e mi sono fatta autografare il primo volume della "Collection" [recensione dei primi tre volumi a questo link].



Al di là del fatto che io personalmente ho potuto godermi la fiera soltanto il primo giorno, questo cambio location nella Nuvola di Fuksas sembra aver portato bene come si sperava. In totale ci sono state oltre 100mila presenze e gli incontri erano quasi tutti strapieni. Non posso che augurarmi che il prossimo anno vada altrettanto bene o addirittura meglio, e sperare di riuscire a godermi meglio questi giorni di fiera che aspetto sempre con trepidazione.


E che non te lo fai un selfie dall'alto della Nuvola?!
Fatemi sapere se voi c'eravate oppure se avreste voluto :)



8 commenti:

  1. Bellooo! Mi sarebbe piaciuto tanto partecipare... ma sono un po' lontana XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi spiace :/ ti capisco perché io invece sono lontana a tutte le altre fiere, incluso il Salone di Torino xD

      Elimina
  2. Sembra una fiera interessante *__* io purtroppo sono lontana :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo è tantissimo, è la mia preferita tra quelle di Roma!

      Elimina
  3. Bello, mi piacciono molto le fiere :)

    RispondiElimina