Usò entrambe le mani. Le fece correre su uno scaffale dopo l'altro. E scoppiò a ridere. [...] passò vari minuti ad andare con lo sguardo dagli scaffali alle proprie dita. Quanti libri aveva toccato? Quanti ne aveva sentiti? [...] Era come una magia, come la bellezza. {M.Z.}

Selezionati da me:

lunedì 8 giugno 2015

Recensione: "La boutique del mistero" di Dino Buzzati


.La boutique del mistero.
di Dino Buzzati

Titolo: La Boutique del mistero
Autore: Dino Buzzati
Editore: Mondadori
Prezzo di copertina (flessibile): 9,50 €

Voto:piacevole

Mi aspettavo qualcosa di più da questa raccolta di racconti.
Solitamente, i racconti mi piacciono molto. Tra questi, alcuni li ho trovati veramente belli, altri invece mi hanno lasciata completamente indifferente.
Oltre alla valutazione complessiva della raccolta, vi lascio qui l'elenco di tutti i racconti e la valutazione individuale
Credo che in tutti sia nascosto un messaggio profondo sul quale valga la pena di soffermarsi a riflettere. In alcuni di questi, evidentemente, io non sono riuscita a trovarlo.
Un'altra pecca è stata la presenza costante di malinconia, in ogni racconto. Che depressione! 


I sette messaggeri:
piacevole


.


L'assalto al Grande Convoglio:
piacevole


.


Sette piani:
bello

.


Eppure battono alla porta:
indifferente

.


Il mantello:
indifferente

.


Una cosa che comincia per elle:
indifferente

.


Una goccia:
piacevole

.


La canzone di guerra:
indifferente

.


La fine del mondo:
bello

.


Inviti superflui:
indifferente

.


Racconto di Natale:
indifferente

.


Il cane che ha visto Dio:
bello

.


Qualcosa era successo:
bello

.


I topi:
indifferente

.


Il disco si posò:
piacevole

.


Il tiranno malato:
indifferente

.


I santi:
piacevole

.


Lo scarafaggio:
bello

.


Conigli sotto la luna:
indifferente

.


Questioni ospedaliere:
indifferente

.


Il corridoio del grande albergo:
bello

.


Ricordo di un poeta:
indifferente

.


Il colombre:
piacevole

.


L'umiltà:
indifferente

.


Riservatissima al signor direttore:
piacevole

.


Le gobbe nel giardino:
indifferente

.


L'uovo:
indifferente

.


La giacca stregata:
indifferente

.


La torre Eiffel:
indifferente

.


Ragazza che precipita:
indifferente

.


I due autisti:
bello

.



Come potete notare, solo sette di questi racconti li ho considerati davvero belli :( purtroppo mi aspettavo molto di più e invece sono stata delusa :(



4 commenti:

  1. Mmh l'ho letto due anni fa per scuola ma non mi ha lasciato quasi nulla! Forse sarò un po' stupida ma di alcuni non ho proprio colto il messaggio :3

    RispondiElimina
  2. Ehi ciao!
    Mi sono appena iscritta come lettrice fissa del blog e volevo invitarti al Link Party di Piccole macchie d'inchistro. Grazie a questo Link Party si conoscono nuovi blog (di tutti i generi) e si trovano nuovi follower. Spero che la cosa ti possa interessare, è una bella iniziativa, a parer mio. Ti lascio il link http://piccolemacchiedinchiostro.blogspot.it/2015/05/buona-domenica-cari-amici-di-piccole.html .
    Se vuoi ti lascio anche il link del mio blog http://ventodilibri.blogspot.it/
    A presto, Valeria ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valeria! Grazie mille e benvenuta ^_^ passo subito nel tuo blog :)

      Elimina